Online il nuovo sito dell’Azienda Agricola Arrighi dell’Isola d’Elba



Un nuovo sito per l’Azienda Agricola Arrighi divenuta molto famosa per la sperimentazione che ha dato vita a Nesos, il vino marino, un vino completamente naturale prodotto come 2500 anni fa a Chio nel Mar Egeo.
Online il nuovo sito dell’Azienda Agricola Arrighi dell’Isola d’Elba



Il claim con cui si apre il sito è di per sé già indicativo dell’amore che Antonio Arrighi, il titolare, nutre per la sua terra: infatti si legge “Viticoltori dell’Isola d’Elba” è il claim che accoglie chi entra sul sito. Un claim incorniciato da una foto aerea della’Azienda, un terreno di 15 ettari che si affaccia, con i suoi bellissimi terrazzamenti ad anfiteatro, sul mare di Porto Azzurro.
Il nuovo sito racconta la storia della famiglia Arrighi, elbani da generazioni e che da più di 100 anni vivono e operano sull’Isola, prima come albergatori e oggi come vignaioli. Antonio e le sue figlie, Giulia, enologa, e Ilaria, esperta di comunicazione e marketing, insieme a collaboratori storici dell’azienda, portano avanti la tradizione secolare del territorio elbano, dove sin dall’antichità si produce vino, come testimoniano anche recenti scavi a San Giovanni, nel golfo di Portoferraio.
Ma non solo: il nuovo sito è l’occasione per parlare di biodiversità del territorio dell’Isola d’Elba e di come si fa innovazione recuperando tecniche antiche di vinificazione, come il vino in terracotta, di cui Antonio Arrighi è un convinto assertore ormai da molti anni.
Hanno parlato di Arrighi le più importanti testate giornalistiche italiane quando nel 2018 Antonio, insieme al professor Attilio Scienza dell’Università di Milano, e insieme alle Università di Pisa e di Firenze ha sperimentato una antica e misteriosa tecnica di produzione del vino che veniva praticata dagli abitanti dell’Isola di Chio sul Mar Egeo e che rese il loro vino famosissimo e ricercatissimo in tutto il Mediterraneo. La tecnica consisteva nell’immergere i grappoli d’uva per qualche giorno in mare, prima di passare all’essiccamento e terminare nelle anfore di terracotta.
La sperimentazione ha avuto un successo planetario e Nesos, il vino marino frutto della sperimentazione è oggi un prodotto dell’Azienda Agricola Arrighi tra i più originali e ricercati e ci sono liste di appassionati che attendono di poter degustare le bottiglie di questo nettare unico al mondo.
Il nuovo sito, oltre a questa bellissima storia, è anche un a vetrina di tutti i prodotti dell’azienda agricola Arrighi e fornisce tutti i contatti per visitare Arrighi e partecipare ad un wine trekking, tra le vigne che producono uve da centinaia di anni.
Link: https://www.arrighivini.it/

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ricevi gratis i nuovi siti via email:


Gestito da FeedBurner

Seguici