Casa in Legno? Da oggi c’è WoodyHouse, La Casa che Respira

Il mondo sta avanzando innalzandosi sempre di più verso una più elevata ecosostenibilità, e con esso anche la costruzione della tua casa assume un ruolo importante: cosa significherebbe per te e per l'ambiente avere una Casa in Legno? Scopiamolo assieme!
Casa in Legno? Da oggi c’è WoodyHouse, La Casa che Respira

Nasce Woodyhouse, il progetto tutto Made in Italy che realizza case in legno su misura per ogni esigenza.
Dopo oltre 20 anni di esperienza nel rifacimento di edifici con costruzione di tetti e l’uso di energie rinnovabili, il gruppo de Il Tuo Tetto ha presentato con orgoglio la loro nuova realtà con sede al centro d’Italia per rendere unica l’esperienza di vivere a casa propria: il luogo in cui più di tutti dobbiamo sentirci sicuri e stare a nostro agio.
Ma quali sono le caratteristiche che contraddistinguono una Casa in Legno da una Tradizionale? Andiamo a scoprirle assieme.
– A parità di prestazione, la casa in legno ha costi inferiori rispetto alla casa tradizionale. – A parità di prestazione, la casa tradizionale ha costi maggiori rispetto ad una casa in legno.
Proprio così, essendo una perla nata dalle ultime scoperte in campo di energie rinnovabili, la casa in legno (messa a confronto con lo stesso utilizzo di una tradizionale) farà pesare un pochino di più i vostri portafogli a fine mese e potrete godervi qualche altro zero sul vostro conto prima di vederlo esaurire.
– Gli spessori delle pareti sono inferiori e quindi permettono di avere una metratura maggiore. – Essendo spessori più ampi, i metri quadri calpestabili della casa tradizionale diminuiscono.
Potrebbe non essere la prima cosa che salta in mente a qualcuno quando si parla di casa in legno ma questa è davvero un salva-spazio non da poco conto. Infatti avendo pareti più sottili di quelle tradizionali, lo spazio calpestatile (quello ricoperto dalle mattonelle, per intenderci) aumenta! La stessa casa, con pareti tradizionali, apparirebbe molto più piccola rispetto a sé stessa con pareti di legno.
-Il legno è il materiale con le maggiori prestazioni isolanti esistente. -Per avere lo stesso isolamento di una parete in legno, serve il triplo dello spessore.
Grazie ad alcune caratteristiche insite nel legno, si può ottenere un isolamento dell’ambiente con UN TERZO di una parete tradizionale, che sommato alla caratteristica summenzionata secondo cui le pareti sono più sottili di quelle tradizionali, avendo una casa in legno si otterrà il MASSIMO dell’isolamento col MINIMO spazio occupato.
– Realizzare una casa in legno è oltre 1/3 più veloce di una casa tradizionale. – Una villa di 100mq costruita con metodi tradizionali impiega circa 6 mesi per essere costruita.
Ora, questa caratteristica non andrebbe affatto sottovalutata. E’ infatti piuttosto osservabile che il mondo che ci circonda cambia continuamente, e anche in fretta. Se la tua decisione, per te o per tutta la tua famiglia, è stata quella di fare un altro dei “grandi passi”, ovvero acquistare e/o costruire casa, non si può minimizzare l’importanza del tempo che costruirla richiederebbe. E’ quindi impossibile da nascondere che una casa in legno sotto questo punto di vista sarebbe il non plus ultra delle scelte giuste.
-Il legno in caso d’incendio brucia molto lentamente ed ha una velocità costante, mentre brucia viene danneggiata la parte superficiale mentre quella interna conserva le sue caratteristiche fisiche e meccaniche. – In caso d’incendio, le case tradizionali raggiunta la temperatura massima crollano senza preavviso, non avendo l’effetto combustione.
Il legno è il materiale da costruzione antisismico per eccellenza, essendo leggero e flessibile. Il cemento è un materiale poco flessibile e dunque in caso di forti sismi tende a rompersi e a non flettere. Parlando di sicurezza, la casa in legno ha dei pregi davvero, davvero imbattibili. Per amor del detto “mai dire mai”, ecco che possiamo trovare altri spunti interessanti per scegliere una casa in legno proprio grazie alle suddette due caratteristiche: infiammabilità e flessione. Infatti, in caso di incendio il legno brucerà dapprima solo in superficie mantenendo intatte le caratteristiche dall’altra parte (tempo preziosissimo in casi di urgenza) e anche in caso di terremoto, il legno non crollerebbe come mattoni e cemento grazie alle sue proprietà di flessibilità e soprattutto leggerezza.
– La casa in legno è fatta con materiale ecosostenibili che non rilasciano agenti chimici e salvaguardano l’ambiente e la salute delle persone che ci abitano. – Le case tradizionali sono costruite con materiali chimici che rilasciano sostanze chimiche non ecologiche.
Per ultima, ma non per importanza, la questione del rispetto dell’ambiente. E’ in fondo l’unico ambiente a disposizione che abbiamo in cui poter vivere, almeno per adesso, quindi rispettarlo al massimo delle nostre possibilità sarebbe non sono un dovere ma anche un onore.
Per concludere:
Insomma, i motivi per cui potrebbe fare al caso tuo possono essere davvero tanti.
Per qualunque altra informazione è possibile visitare il sito ufficiale o contattarli sulle varie piattaforme suggerite di seguito.

Numero fisso 06/64018765
Sito Internet www.woodyhouse.it/
E-Mail info@woodyhouse.it
Facebook @woody.house.edilizia
Numero verde 800 029193
Sede Operativa: Via Leonardo Da Vinci 2,
00015 Monterotondo (RM)

Link: https://www.woodyhouse.it/

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ricevi gratis i nuovi siti via email:


Gestito da FeedBurner

Seguici